Sequestrato un affittacamere abusivo nel condominio Palladio

di admin
Questa mattina la Polizia municipale ha posto sotto sequestro un appartamento di circa 50 metri quadri all’interno del condominio Palladio, sul quale sono state riscontrate gravi carenze igienico sanitarie ed un’attività irregolare di affittacamere per un totale di nove posti letto.

Al momento del controllo erano presenti cinque clienti, tutti di origine pakistana, che hanno confermato di spendere tra 100 e 150 euro al mese per poter alloggiare. Insieme agli agenti della Polizia amministrativa è intervenuto anche il personale ispettivo dell’Ulss, per verificare che fossero state rispettate le indicazioni date al proprietario nello scorso aprile, a seguito di lavori di disinfestazione e di ripristino dell’originaria destinazione abitativa del luogo. Già da passati controlli, infatti, erano state riscontrati alcuni posti letto in più rispetto alla superficie disponibile dell’alloggio, che potrebbe ospitare soltanto due adulti e un bambino. I posti letto riscontrati questa mattina erano invece aumentati rispetto ai passati controlli, passando da 7 a 9, e nessuna disinfestazione era stata eseguita. Gli agenti hanno quindi convocato il proprietario, un 38enne pakistano residente in città, al quale sono stati notificati tutti gli atti relativi al sequestro e alle violazioni emerse: cambio di destinazione d’uso, sovraffollamento, sporcizia ed esercizio dell’attività illegale, per un totale di circa 2 mila euro di sanzioni. La Polizia municipale invita i cittadini a segnalare situazioni sospette o anomale.  

Condividi ora!