Tavola rotonda “Le relazioni intergenerazionali: come incontrarsi tra i nuovi mezzi di comunicazione e cultura della memoria”

di admin
L’assessore ai Servizi sociali e Famiglia Stefano Bertacco ha partecipato oggi pomeriggio, in Gran Guardia, alla tavola rotonda “Le relazioni intergenerazionali: come incontrarsi tra nuovi mezzi di comunicazione e cultura della memoria”, nell’ambito del convegno “Il ruolo dell’economia civile e le sue ricadute sociali”, organizzato dalle Acli provinciali di Verona in collaborazione con il Comune…

“Lo scambio intergenerazionale è una risorsa fondamentale per la nostra società – afferma Bertacco – sia per gli anziani, quali custodi di valori e identità importanti, sia per i giovani, portatori di vitalità e imput sempre nuovi”. Tra le iniziative realizzate dall’Amministrazione comunale per promuovere le relazioni intergenerazionali, l’assessore ha ricordato il progetto “Anziani Protagonisti nel Quartiere”, finalizzato a promuovere attività e momenti di incontro tra gli anziani. “Sono 20 i Centri Anziani attivi sul territorio comunale – spiega l’assessore – luoghi di incontro e di svago per anziani e bambini, finalizzati al mantenimento del benessere psicofisico della persona ma anche allo scambio culturale tra generazioni”. Hanno preso parte alla tavola rotonda il direttore del Servizio di Psicologia Clinica dell’Ospedale Civile Maggiore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona Gaetano Trabucco e il direttore del reparto di Geriatria dell’Ospedale Orlandi di Bussolengo Silvano Pedron.  

Condividi ora!