Cooee Italia a + 11%

di admin
Ottime le performance di Cooee Italia.

L’agenzia di comunicazione veronese, guidata da Mauro Miglioranzi, chiude bene il primo semestre 2011 con una crescita del fatturato pari all’11 %. Un risultato importante, conseguenza anche di alcune rilevanti nuove acquisizioni, ma non solo. Da non dimenticare, infatti, i clienti storici che hanno contribuito alle numerose soddisfazioni e ai sei riconoscimenti nazionali recentemente attribuiti all’agenzia per la campagna sociale contro il fumo: 2 Special Star nel corso della XV Edizione di Mediastars, un primo e un secondo premio agli NC Awards, un premio Agorà e uno in occasione della convention nazionale TP Emanuele Pirella 2011. Committenti dei progetti premiati il Comune di Verona e l’azienda Camini Wierer.
Oltre a questi, molte altre sono state le idee, le iniziative e le proposte di comunicazione sviluppate da Cooee Italia, che le hanno fatto acquisire da gennaio ad oggi, attraverso gare e incarichi diretti, nuove interessanti collaborazioni con Profumerie Douglas, Industrie Polieco, MAK, Alta Badia Events, Ruthinium group e Daldoss.
Completano il portafoglio clienti i fedeli Velux Italia, Paluani, Rossetto, Comune di Verona, PAN strudel, Yokohama Italia, GT Radial Europe, Loacker Remedia, Plakkontrol e Camini Wierer, che con il loro contributo hanno reso possibile il raggiungimento di simili traguardi.
I nuovi asset sui quali Cooee Italia ha puntato e sui quali continua a ottenere ottimi riscontri sono due: i 3 Valori che guidano l’agenzia, sia nelle relazioni interne che nel rapporto con il cliente, e Cooee Young, la sezione dei creativi più giovani.
Il valore umano, il valore professionale e il valore imprenditoriale, facili da dire e non altrettanto da seguire, il rispetto per l’interlocutore, la qualità professionale di un lavoro eccellente e il saper trasformare il costo in investimento sono tra loro imprescindibili e creano un valore aggiunto assoluto e di grande forza. E la passione è ciò che lega tra loro questi diversi ingredienti, quella stessa passione che alimenta la creatività e l’originalità dei giovani della nuova “creative zone” interna all’agenzia Cooee Italia a cui è stato affidato il compito di sperimentare nuove strade, sviluppando quello che potremmo definire un reparto di Ricerca e Sviluppo.
Composta da 4 ragazzi dai 21 ai 25 anni, Cooee Young, così definita, si occupa in particolare di contaminazione creativa off e online, affrontando tutte le discipline nell’ambito della comunicazione.
Un virus contagioso che, sull’onda positiva del cambiamento, sta influenzando lo sviluppo della Cooee di oggi verso il domani.

Condividi ora!