Crisi: Siamo seri.

di admin
Riferendosi alla crisi dei mercati finanziari che in questi giorni ha imperversato in Italia, pare che il Presidente della Repubblica Napolitano abbia detto: “Se siamo seri non c’è nulla da temere”.

I commenti sono sprecati, ognuno chiosi la frase se ritiene di farlo, sta di fatto che nella giornata di ieri, lunedi, i mercati hanno peggiorato la situazione cedendo  ulteriormente terreno, e nessuno fa niente, poche dichiarazioni, fatti ed assunzioni di responsabilità nessuna. L’incompetenza di alcune nostre figure autorevoli che hanno raggiunto vertici nei gangli del sistema   in virtù di  indubbie qualità politiche è lampante, lapalissiana, priva di ombre, oggi in piena luce.  E i cittadini pagano le loro colpe di aver votato negli ultimi anni  proposte politiche ammiccanti e gradevoli  fatte da uomini politici troppo legati al loro scranno, incapaci di mantenere le promesse, su cui hanno inciso non poco scelte internazionali avventate che ci siamo tirati in casa ad opera della globalizzazione.

Condividi ora!