Sopralluogo Assessore Sboarina per verifica lavori di riqualificazione al centro federale di nuoto “Alberto Castagnetti”

di admin
L’assessore all’Edilizia sportiva Federico Sboarina ha effettuato questa mattina un sopralluogo al centro natatorio della Federazione Italiana Nuoto “Alberto Castagnetti”, in via Galliano, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione dell’impianto esterno, iniziati nei primi giorni di marzo.

Il costo dell’intervento è di 1 milione 300 mila euro, di cui 1 milione finanziato dalla Regione Veneto e 300 mila euro dalla Federazione Italiana di Nuoto. Il progetto di riqualificazione prevede la ristrutturazione della vasca esterna con impermeabilizzazione del fondo, la realizzazione del cordolo di fondazione intorno alla vasca necessario per la predisposizione del pallone pressostatico di copertura della piscina, il ripristino strutturale della tribuna per il pubblico, la sistemazione delle gradinate adibite a solarium, la creazione di un’area verde di circa mille metri quadrati a disposizione dei bagnanti. Interventi di manutenzione straordinaria saranno effettuati anche nella vasca interna, con la ristrutturazione degli impianti tecnici. La fine dei lavori è prevista  per l’inizio della stagione estiva. Presente al sopralluogo il segretario generale della Federazione Italiana di Nuoto Antonello Panza.  “Un intervento importante che raggiunge molteplici obiettivi – spiega Sboarina – primo tra tutti quello di mantenere a Verona il Centro Federale, da poco intitolato alla memoria di Alberto Castagnetti. In questa piscina – aggiunge l’assessore – continueranno ad allenarsi gli atleti della nazionale di nuoto e la campionessa olimpica Federica Pellegrini, oltre a tutti i cittadini veronesi appassionati di questo sport”. L’assessore ha anche ricordato che “è in fase di approvazione il rinnovo alla Federazione Italiana Nuoto della concessione per l’utilizzo dell’impianto, che sarà prorogata fino al 2018”.

Condividi ora!