Nuove divise della Protezione civile

di admin
I volontari vestiranno con lo stile di Valentino Rossi.

Oggi, nella sala Rossa del Palazzo Scaligero, il presidente Giovanni  Miozzi e l’assessore alla Protezione Civile Giuliano Zigiotto hanno presentato i nuovi capi di abbigliamento per i volontari della Protezione civile, realizzati da BHR Group, official merchandiser di Valentino Rossi e del circuito di Imola.
Erano presenti: Gianneugenio Bortolazzi e Silvio Fossato rappresentanti di BHR Group e Cristiano Giuliani sindaco di Concamarise.
Presidente Miozzi: “Colgo l’occasione per complimentarmi con chi ha aderito a questa iniziativa, dando prova di estrema sensibilità. La Provincia accoglie sempre volentieri e con piena convinzione le iniziative, come in questo caso, rivolte al volontariato. Il nostro territorio, duramente colpito dall’alluvione, ha dato prova di umanità e non si è lasciato sopraffare dalle circostanze negative. Senza dubbio, l’operato della Protezione Civile, che si è prodigata nel fornire aiuti alle famiglie in difficoltà, ha permesso alla popolazione di superare un momento di grande bisogno”. 
 
Assessore Zigiotto: “Questa azienda ha messo a disposizione centinaia di capi d’abbigliamento di ottima fattura per i nostri volontari e nei prossimi giorni farò gli incontri con i rappresentanti dei singoli gruppi per capire quali sono le maggiori necessità. Inoltre, la consegna di oggi mi riempie d’orgoglio perché è la testimonianza concreta di un riconoscimento per il grande impegno dei nostri volontari. Nessuno di loro si è tirato indietro nel momento del bisogno e siamo felici che i veronesi ne siano consapevoli”.
Bortolazzi – rappresentante BHR Group: “Sono fiero di essere uno degli organizzatori di questa iniziativa. Era nostra intenzione dare continuità al progetto “Campioni per il Veneto” e non dimenticare chi ha sostenuto la popolazione duramente colpita dall’alluvione. La Protezione civile ha agito prontamente in un momento di grande necessità, così il nostro contributo esprime non solo la nostra riconoscenza ma anche l’intenzione di sostenere in futuro i volontari. La simbiosi tra l’imprenditoria e le istituzioni locali ha permesso di realizzare un progetto significativo per il territorio”.

Condividi ora!