Una cena di Gala con ospiti speciali

di admin
Non solo autorità, nomi importanti dell’economia e atleti. Alla cena di Gala di Garda Endurance Lifestyle anche i campioni di bellezza del mondo equino.

Molte le sorprese predisposte dagli organizzatori per fare in modo che il Gran Galà di Garda Endurance Lifestyle a Villa Sigurtà rimanesse nei ricordi degli ospiti.
La serata ha accolto oltre 600 ospiti tra nomi del mondo dell’economia, della politica e dello sport. Fra questi, il chairman dell’evento Aldo Brancher, l’Ambasciatore Umberto Vattani – presidente ICE, Pietro Cieli, Direttore Politiche per l’Internazionalizzazione delle Imprese Ministero dello Sviluppo Economico, Halla Lootah, Direttore Esecutivo Ministero Commercio Estero degli Emirati Arabi Uniti, Shehab Gargash, Membro del Consiglio di Amministrazione Camera di Commercio di Dubai, Andrea Paulgross Presidente FISE ( Federazione Italiana Sport Equestri), Gianluca Laliscia Campione del Mondo di Endurance 2005 e allenatore dei cavalli di Mohamend Al Maktoum in Italia Tra gli imprenditori erano presenti per Audi l’Amministratore Delegato Italia Giuseppe Tartaglione, il Presidente di Chateau d’ Ax Antonio Colombo, il presidente dell’Aeroporto Catullo  Fabio Bortolazzi, il vice-Direttore Sportivo dell’Atalanta Riccardo Prisciantelli. Tra le presenze “nobili” di parte emiratina  Sheikh Khalifa bin Mohammed Al Hamed, giovane sceicco di Abu Dhabi, che ha esordito come prima gara internazionale proprio a Garda Endurance Lifestyle. Membro di una famiglia molto vicina a Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahayan, presidente degli Emirati Arabi Uniti, per le cui scuderie Al Asayl Stable corre tutte le settimane, è cavaliere da quando era “in erba” e alla Garda Endurance Cup  ha montato per la prima volta Fhasan, cavalla araba del 2001 di sua proprietà e allenata in Italia.
Fra le sorprese predisposte dagli organizzatori per fare in modo che il Gran Galà di Garda Endurance Lifestyle a Villa Sigurtà fosse indimenticabile vi erano anche gli otto stalloni arabi. campioni di morfologia, che hanno sfilato fra i tavoli della cena di gala, protagonisti dello spettacolo offerto da Fieracavalli e Anica, Associazione nazionale italiana cavallo arabo.
Argo Lip, Im Icare Cathare, Am Pardon Shafa, Ek, Dehor, Ekstrom, Cayenne T, Hassan Ashiraf, Ts Apolo, questi i nomi, sono i più bei cavalli d’Italia, del valore fino a 400.000 euro, vere star e , a dimostrazione di questo,  loro partecipazione ha richiesto la presenza di oltre 50 persone.
Villa Sigurtà, quindi, ha accolto ospiti di prestigio, che non hanno avuto occasione di annoiarsi, visto il ritmo piacevole della serata, che nel finale ha proposto uno splendido spettacolo pirotecnico a degna chiusura di un Gran Galà indimenticabile.

Condividi ora!